Home I miei libri Lo sbarramento austroungarico della Valsugana
Lo sbarramento austroungarico della Valsugana PDF Stampa E-mail

 

Lo scopertinabarramento austroungarico della Valsugana: dai forti dell'800 allo Sperre Grigno, Quaderni della Fondazione Museo Storico del Nastro Azzurro, n. 1, Salò, 2012, p. 72, € 15.

Il volume, con la prefazione del generale Carlo Maria Magnani Presidente nazionale dell'Istituto del Nastro Azzurro, parla delle fortificazioni austroungariche della Valsugana.

 

Partendo dai forti di fine '800, Col delle Benne e Tenna, si focalizza l'attenzione sullo Sperre Grigno.

Lo Sperre Grigno, fu una serie di fortificazioni austroungariche che dovevano esser costruite fra l'altopiano della Barricata e il Tesino.

Lo Sperre Grigno non venne mai costruito, ma tutto rimase allo stato di progetto.  Fino ad ora nessuna pubblicazione ha affrontato il tema dello Sperre Grigno.

A conclusione del libro, una bibliografia.

A corredo del volume ci sono delle cartine e fotografie.

L'autore è il dott. Leonardo Malatesta. Nato a Malo nel 1978, laureato in Storia presso l'università Ca' Foscari di Venezia. Presidente dell'Associazione Sperre Valsugana e Vice Direttore della Fondazione Museo Storico del Nastro Azzurro.

Tra i suoi libri possiamo ricordare, Altopiani di Fuoco. La Strafexpedition austriaca del  maggio - giugno 1916, Istrit, Treviso, 2009; Il difensore della Val d'Astico: il forte di Punta Corbin, Temi, Trento, 2010; Il dramma del forte Verena: 12 giugno 1915, Temi, Trento, 2005; Il forte di Cima Campolongo, Temi, Trento, 2009; La guerra dei forti. Dal 1870 alla grande guerra le fortificazioni italiane ed austriache negli archivi privati e militari, Nordpress, Chiari, 2003; Una regione in armi. Thiene e il Veneto dal 1866 alla grande guerra.

 

by evisole web agency ~ admin ~ login ~ gallerymappa del sito